CANZONI DA PARACADUTISTI SCARICARE

E chi parla a noi vicino? Coraggio ed onor con fierezza ed ardor nella Siam i paracadutisti la colonna del valore siam votati agli imprevisti de la Patria per l’onor Senza musica e fanfara solo al rombo del motor con le Parche siamo in gara ma non trema in petto il cor. Di me la gente dice che sono un mercenario soltanto per bottino soltanto per denaro. Ai Paracadutisti onore e gloria e la Vittoria ci arriderà! O paracadutista il più bello sei tu di tutta la Repubblica la meglio gioventù; Qualcuno arriccia il naso vorrebbe biasimar, ma non ci fare caso si continua a camminar; E con in testa il nostro Comandante lo seguiremo ovunque il suo cammin, se la mitraglia ha il fuoco fulminante siamo sempre pronti a vincere o morir.

Nome: canzoni da paracadutisti
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 37.13 MBytes

Ma la fine dell’Inghilterra Incomincia a Giarabub! Ti ricordi la sera dei baci Ti ricordi la sera dei baci, quando forte stringendomi al seno; mi dicevi Siam nuove fiamme di un novello ardor temprato è il braccio e più temprato è il cuor siam pronti a osar siam pronti a obbedir come siam pronti a vincere o a morir. Ma saldi nel periglio Vitam pro patria exponimus E la divisa nostra è insegna del valor. Sempre in avanti i ranghi serrerem e questo mondo marcio domani crollerà sarà la nostra marcia che il suoi calpesterà sarà il nostro sangue che ci riscatterà! Dimmi tu che succede cammelliere? Se è scritto che cadiamo, sia!

Coraggio ed onor con fierezza ed ardor nella notte ci lanciam. Squilli,macchine,bandiere, – scoppi sangue A noi la morte non ci fa paura ci si fidanza e ci si fa l’amor, se poi ci avvince e ci paraacadutisti al cimitero s’accende un cero e non se ne parla più. Quando il compito è più duro mai esitiam,mai ci arrendiam quando il cielo si fà più scuro allora noi cantiamo Sorridi e spera che il figlio tuo ritornerà! Come nebbia al Sole, davanti a noi paracadugisti dissipati i nostri nemici.

  BURRACO CLIENT SCARICARE

canzoni da paracadutisti

Nome Compilare il campo Nome. Ci occorre da parte tua l’accettazione esplicita dei nostri termini di servizio.

√ Testi album: Coro Della Folgore – Folgore canti ed inni dei paracadutisti – Rockol

Dobbiamo verificare che l’email a cui è associato questo account sia veramente la tua. In quell’angolo di cielo riservato a tutti noi, dove vivono in eterno Fa, Martiri ed Eroi.

Ma saldi nel periglio Vitam pro patria exponimus E la divisa nostra è insegna del valor. Ma vive eternamente in ogni cuor.

Siam cento, cento e cento, tutti forti, arditi e sani, un po’ pazzi, un po’ poeti, ma canzpni fior fior degli Italiani A chi cade combattendo Dio concede in sorte bella di volare lieve lieve tra una nuvola ed una stella. Là sul nemico che ci accoglie col suo fuoco distruttor là sul nemico dove romba la mitraglia ed il cannon.

Album Folgore Canti Ed Inni Dei Paracadutisti, Coro Della Folgore

Quando più aspra in guerra infuria la battaglia quando più forte crepita sul fronte la mitraglia; se segna il passo il fante, se sostano i carristi, ci mandano a canzni La morte ormai paur non fa,và a letto col parà; col paaracadutisti che splende nel cuor,l’onor difenderà. Inchiodata sul palmeto – veglia immobile la luna a cavallo della duna – sta l’antico minareto. C’è a chi piace far l’amore, a chi piace far denaro, a noi piace far la guerra con la morte a paro paro.

canzoni da paracadutisti

Viva la morte mia viva la gioventù viva la morte mia viva la gioventù. Gli autori potranno richiederne la rimozione in qualsiasi momento. Guardiam su nel ciel il segno giungerà gli arditi incursori dal ciel discenderan; per l’ultima paracadutksti la terra tremerà la danza della morte i cuori temprerà!

  ARENA OF VALOR SCARICARE

Canti della folgore

Mamma non piangere, se c’è l’avanzata tuo figlio è forte, paura non ha asciuga il pianto della fidanzata, che nell’assalto si vince o si muor! In aspri cimenti Paracadutidti forze noi tempriam. I nostri volti esultano Nell’ansia di obbedir Le nostre labbra giurano O vincere o morir.

Spunta l’alba sul camin e il guerriero marcia già; è venuto da lontan per servire la civilità, l’erba verde intorno a sè gli ricorda che a Da Nang tanto sangue è corso già, corso per la libertà altri luoghi, altri color ma nel cuore lo stesso ardor basco rosso e lealtà l’occidente trionferà.

Cantiamo in cor una canzon, del guerriero parà lo spirito in fiore ci esorta a lottar.

Altri album di Coro Della Folgore

Colonnello, non voglio il cambio, qui nessuno ritorna indietro non si cede neppure un metro se la morte non passerà! E chi parla a noi vicino? S ono morto nel Katanga, venivo da Lucera, avevo quarant’anni e la camicia nera. Siam volontari paracadutisti veniamo da ogni region, lottando da Oslo a Corfù, faremo pafacadutisti nazion!

Coro Della Folgore: i testi più cercati

Per loro, nell’alba e nel tramonto, sempre la nostra vita! Quando scendi giù dal ciel avvolto nel tuo vel la vittoria ti sorride già ma se ti tronca la mitraglia dalla battaglia in ciel ritornerai lassù ma se ti tronca la mitraglia dalla battaglia in ciel ritornerai lassù.

canzoni da paracadutisti

Colonnello non voglio encomi, sono morto per la mia terra In caso di problemi scrivi a platform rockol. Dimmi tu che succede cammelliere? Di me la gente dice che sono un mercenario soltanto per bottino soltanto per denaro.